PEDAGOGIA / GRUPPO GIOCHI

GRUPPO GIOCHI

PRIMO SETTENNIO

IL GRUPPO GIOCHI, ANCHE CHIAMATO GIARDINO D’INFANZIA O ASILO, ACCOGLIE BAMBINI DAI TRE AI SEI/SETTE ANNI. NEL PRIMO SETTENNIO IL BAMBINO IMPARA A CAMMINARE, A PARLARE, A PENSARE E A DIRE “IO” A SE STESSO, CIOÈ QUATTRO DELLE COSE PIÙ IMPORTANTI DI TUTTA L’INTERA VITA.

Senza l’esempio di altri uomini da imitare il bambino non imparerebbe a crescere nel modo giusto. Non solo i gesti, ma anche i sentimenti delle persone che il bambino ha attorno a sé vengono assorbiti fino a divenire parte del suo essere: è così che apprende le qualità morali che saranno determinanti per il suo futuro. In questa fase il bambino va protetto da stimoli troppo intellettuali, immergendolo in un mondo buono, ricco di fantasia, immagini, gioco e devota meraviglia. La sua volontà ed il suo impulso a “fare” vengono sostenuti dai maestri attraverso la proposta di tante attività artigianali manuali o della vita casalinga. L’ambiente in cui i piccoli si muovono è estremamente curato, arredato con mobili in legno. I giocattoli sono molto semplici, spesso costruiti dai genitori o dai maestri con materiali naturali; sono essenziali e poco definiti perché la fantasia del bambino possa farli vivere come desidera. Ritmicamente, nel corso della giornata e della settimana, vengono proposti semplici gesti quotidiani, come la cura delle piante o la preparazione del pane. Si crea un’atmosfera serena con il gioco, le fiabe, la musica, la pittura, l’euritmia ed il movimento: ecco come si offrono al bambino il calore e la serenità necessari a nutrire la sua anima. Il nostro Gruppo Giochi ha sede in uno splendido contesto immerso nella natura e i bambini vivono molto all’aria aperta in un’atmosfera serena, ricca d’immagini, di fantasia e di meraviglia.

LE EDUCATRICI SONO IMPEGNATE NEL FAR SBOCCIARE IN OGNI BIMBO CIÒ CHE PORTA COME TALENTO UNICO E INDIVIDUALE. LA CREATIVITÀ E L’ATTIVITÀ ANIMICA INTERIORE SONO COSTANTEMENTE NUTRITE NEI BIMBI E DIVENTERANNO IN SEGUITO CAPACITÀ DI RISOLVERE I PROBLEMI CHE LA VITA GLI PORRÀ DA GIOVANI E DA ADULTI.
gruppo-giochi
gruppo-giochi
gruppo-giochi

Le educatrici sono impegnate nel far sbocciare in ogni bimbo ciò che porta come talento unico e individuale.
La creatività e l’attività animica interiore sono costantemente nutrite nei bimbi e diventeranno in seguito capacità di risolvere i problemi che la vita gli porrà da giovani e da adulti.

Il gioco, le fiabe, le esperienze di colore – musica – movimento, e soprattutto il rapporto con le educatrici creano intorno a lui un calore che sorregge e amplia l’amore materno che lo ha circondato sin dai primi giorni della sua vita. Così il Gruppo Giochi protegge i bambini dai troppi stimoli con cui la civiltà contemporanea tende a bombardarli. Infatti in questo periodo della vita, il bambino riceve dall’esterno impressioni molto forti che egli assorbe completamente, senza filtri, e che possono influire persino sullo sviluppo fisico degli organi (“Come prima della nascita la natura prepara il giusto ambiente per il corpo fisico umano, così, dopo la nascita, l’educatore deve provvedere per l’ambiente fisico adatto. Soltanto un ambiente fisico adatto agisce sul bambino in modo che i suoi organi fisici si plasmino nelle giuste forme” R.Steiner).
Ai bambini si offre quindi un mondo che possono comprendere col cuore e degli esempi buoni da imitare. Tutto nel Gruppo Giochi steineriano è pieno di senso, così quando i bimbi cominciano col macinare la farina, per poi impastarla e farne pane, infornarlo, mangiarlo e portarlo a casa pieni di orgoglio, tutto ciò ha avuto un senso pratico e concreto per loro, senza alcuna astrazione; la pratica dell’orto segue lo stesso principio pedagogico. La creatività e l’attività animica interiore sono costantemente nutrite nei bimbi e diventeranno in seguito capacità di risolvere i problemi che la vita gli porrà da giovani e da adulti. Le educatrici sono impegnate nel far sbocciare in ogni bimbo ciò che porta come talento unico e individuale.

5x1000
dona